Comunicato Stampa n° 133 del 08/05/2018

GIVOVA SCAFATI, OBIETTIVO GARA CINQUE PER CONQUISTARE I QUARTI DI FINALE

Sarà la decisiva gara cinque in programma domani (mercoledì 9 maggio), ore 20:45, al PalaMangano a decretare quale società tra Givova Scafati e Bondi Ferrara si aggiudicherà la vittoria degli ottavi di finale playoff del campionato di serie A2 ed il conseguente superamento del turno, con accesso ai quarti, dove ad attendere c’è la De’ Longhi Treviso, vittoriosa 3-1 nella serie contro Lighthouse Trapani. Dopo il 2-2 che ha premiato la squadra che ha giocato tra le mura amiche, bisognerà capire se il trend casalingo prenderà piede anche nell’ultimo incontro della serie, che si caratterizza per la doppia iniziativa delle dirigenze delle due contendenti: quella ferrarese ha messo a libera disposizione dei propri sostenitori degli autobus per raggiungere Scafati in occasione della partita; quella scafatese, invece, ha aperto gratuitamente al pubblico residente nel territorio della Regione Campania l’accesso al PalaMangano e agli spalti della gradinata. Sentore questo che entrambi i sodalizi hanno ben compreso l’importanza che l’apporto ed il sostegno del pubblico amico potrebbe avere nell’economia della sfida e sul risultato finale. Inoltre, ambedue i team sono mossi da motivazioni importanti, dispongono del roster al completo e ci tengono a fare bella figura, mossi dal desiderio di passare al turno successivo.

Dichiarazione dell’assistente allenatore Alessandro Marzullo: «Dobbiamo essere capaci di resettare tutti gli sforzi, la fatica e lo stress di questi giorni, per riuscire a conquistare i quarti di finale con i nervi, con il cuore ed una ritrovata compattezza di squadra e fluidità di gioco: un risultato che, per quanto abbiamo fatto fin qui nel corso dell’intera stagione agonistica, ci meritiamo davvero. Sarà difficile contro un collettivo tosto come quello della Bondi Ferrara, che non dispone molte rotazioni, ma ha un quintetto esperto e fisico che si sta esaltando in questa seconda fase. Noi sappiamo di avere le carte in regola per poter avere la meglio, siamo convinti che i nostri tifosi possano darci la spinta decisiva e poi abbiamo ancora tante energie fisiche e mentali per disputare una gara di coesione ed energia, che ci consentirebbe di spuntarla e superare così il turno».

Dichiarazione del centro Vincenzo Pipitone: «Dopo le sconfitte di gara tre e gara quattro, non tira una buona aria nello spogliatoio, ma al contempo non ci siamo affatto demoralizzati, anzi siamo carichi e desiderosi di scendere in campo in gara cinque, per riscattarci dalle ultime due negative uscite. Sarà una sfida da dentro o fuori, la pressione è sicuramente tutta sulle nostre spalle, perché Ferrara è reduce da due successi in due incontri, nei quali praticamente non abbiamo mai giocato, e verrà a Scafati carica a mille, per puntare alla vittoria e dimostrare di essere capace di vincere anche al PalaMangano. Servirà accuratezza in difesa e circolazione di palla, tornando ad essere la squadra che siamo stati nella fase regolare e nelle prime due partite di play-off».

Arbitreranno l’incontro i signori Pepponi Giulio di Spello (Pg), Costa Alessandro di Livorno e Di Toro Claudio di Perugia. La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP TV Pass”). Sarà inoltre trasmessa in diretta radiofonica sui sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna ed in streaming su ViviRadioWeb dal sito internet https://vivicentro.it/viviradioweb/ (media partner della Givova Scafati). Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di giovedì (ore 21:00).

Antonio Pollioso

Ufficio Stampa

Basket Scafati 1969

Lascia un commento