GIVOVA SCAFATI, OTTIMO TEST DI ALLENAMENTO CONTRO SIDIGAS AVELLINO

E’ finito 78-94 lo scrimmage tra Givova Scafati e Sidigas Avellino tenutosi al PalaMangano questo pomeriggio. Con la consueta modalità di azzeramento del punteggio al termine di ciascun quarto di gioco, le due contendenti, sebbene iscritte a campionati di due diverse categorie, si sono destreggiate quasi alla pari, sciorinando un ottimo test di allenamento. La differenza tecnica e fisica si è palesata ed alla fine ha fatto la differenza, ma, ciononostante, si è ammirato comunque un buon volume di gioco, a tratti anche divertente.

Unici assenti, tra le fila di casa, l’ala grande Tavernari ed il playmaker Tommasini, che stanno proseguendo i rispettivi lavori differenziati per essere pronti fisicamente quanto prima, alla ripresa del campionato.

Il primo quarto, terminato con il risultato di 20-23, ha visto primeggiare la compagine irpina, che ha messo in mostra il proprio superiore tasso tecnico e la precisione al tiro dei suoi esterni. Buono anche l’impatto degli atleti di casa, che, soprattutto in transizione e sotto le plance, hanno fatto vedere buone cose e annullato a tratti il gap di categoria.
Il secondo periodo, terminato sempre ad appannaggio dei biancoverdi 21-27, è stato più lento e continuamente spezzettato da falli su entrambi i fronti del campo. Il gioco è stato poi caratterizzato dalle difese schierate e dai piazzati dalla lunga e media distanza, che hanno favorito il rendimento degli ospiti, dotati di maggiori munizioni. I locali, invece, hanno provato varie soluzioni e giochi, con un buon ritmo nelle gambe.
Più confusionario e costellato da diversi errori è stata invece la terza frazione, chiusa 15-19, durante la quale ambedue le contendenti hanno prestato maggiore attenzione al lavoro difensivo, alternando varie soluzioni. Buona la prova di Thomas, autore di ben 9 punti.
E’ invece Rossato il protagonista dei primi minuti dell’ultimo periodo (doppia cifra per lui in 10’), che è iniziato piuttosto a rilento e poi cresciuto di intensità ed agonismo con il trascorrere dei minuti. Ma anche quest’ultimo è terminato con il successo di misura dei viaggianti per 22-23.
Dichiarazione dell’assistente allenatore Sergio Luise: «E’ stato più che un allenamento per fisicità, atletismo e tecnica di Avellino, superiore a quella che abitualmente troviamo la domenica. E’ stato un ottimo test, mi è piaciuta l’attenzione e l’intensità messa in campo in alcuni tratti della contesa, necessaria per reggere l’urto degli avversari. I nostri due americani hanno alzato il proprio livello di competitività e per loro è stato un ottimo banco di prova, in vista dei prossimi appuntamenti di campionato».

I TABELLINI

GIVOVA SCAFATI 78
SIDIGAS AVELLINO 94

GIVOVA SCAFATI: Goodwin 18, Passera 2, Romeo 2, Contento 9, Ammannato, Pavicevic 6, Rossato 18, Solazzi, Thomas 21, Esposito n. e.. ALLENATORE: Lardo Lino. ASS. ALLENATORE: Luise Sergio.

SIDIGAS AVELLINO: Green 24, Nichols, Costello, Sabatino, Campogrande 11, Harper 7, Spizzichini, Filloy 8, Ndiaye 15, Udanoh 12, Silins 3, Campani 11. ALLENATORE: Vucinic Nenad. ASS. ALLENATORI: De Gennaro Gianluca e Maffezzoli Massimo.

ARBITRI: Di Martino Vincenzo di Santa Maria La Carità (Na), Correale Danilo di Avellino e Morra Giovanni di San Giorgio a Cremano (Na).

NOTE: Parziali: 20-23; 21-27; 15-21; 22-23.

 

Antonio Pollioso

Ufficio Stampa

Basket Scafati 1969

Lascia un commento