violareggiocalabriavsbasketscafatiComunicato Stampa n° 52 del 03/11/2017
GIVOVA SCAFATI, TRASFERTA A REGGIO CALABRIA PER CENTRARE LA CINQUINA
Le quattro vittorie consecutive registrate nelle prime cinque giornate del campionato di serie A2 (girone ovest) hanno accresciuto la fame di successi della Givova Scafati, che domenica sera (ore 18:00) proverà a piazzare il quinto risultato utile consecutivo, terzo in trasferta. Si presenta però insidiosa la trasferta dei gialloblù al PalaPentimele contro la Metextra Reggio Calabria, uno dei più pericolosi ed organizzati collettivi della categoria, ancora imbattuto tra le mura amiche. La guida tecnica della Viola è sinonimo di esperienza e affidabilità: coach Marco Calvani (in Legadue sulla panchina scafatese nelle stagioni 2007/2008 e 2009/2010) conosce a menadito la categoria e non necessita di presentazioni. I due statunitensi Pacher (ala grande) e Roberts (guardia) sono i migliori realizzatori della squadra (17,4 e 15,5 punti di media), con il primo che ha mostrato finora anche spiccate doti di rimbalzista (9,6 rimbalzi di media). L’ala italo-argentina Fabi sta viaggiando anch’egli ad una media punti superiore alla doppia cifra (12,8) ed insieme al centro Benvenuti ed al playmaker Caroti (3 assist di media) completa un quintetto base di prim’ordine. Senza dimenticare l’apporto in grado di essere fornito dalla panchina, dove spiccano i nomi dei veterani Passera (playmaker) e Baldassarre (ala grande, già atleta di Scafati, sempre in seconda serie, nelle stagioni 2010/2011, 2012/2013, 2015/2016 e 2016/2017). A questi, vanno poi aggiunti quelli dei giovani e grintosi Rossato (guardia), Taflaj (ala piccola) e Agbogan (guardia). E’ stata una settimana tribolata quella che ha accompagnato la compagine dell’Agro a questo sesto turno stagionale, in virtù di una serie di piccoli e fastidiosi acciacchi muscolari, che hanno riempito l’infermeria e svuotato il rettangolo di allenamento. Lo staff sanitario capeggiato dal dr. Acanfora ha avuto molto da fare in questi giorni, per consentire a coach Perdichizzi di disporre di tutti i suoi effettivi in occasione della trasferta in terra calabrese, i cui iscritti a referto saranno scelti solo a ridosso della palla a due.

Dichiarazione dell’assistente allenatore Alessandro Marzullo: «Andiamo a Reggio Calabria ad affrontare una squadra tosta, che ha combattuto tutte le partite fin qui disputate, vincendone due di pochi punti e perdendone due davvero per un soffio. L’unica sconfitta con più ampio scarto è stata quella subita nell’ultimo turno a Cagliari, ma in tale circostanza i neroarancio non hanno avuto a disposizione lo statunitense Roberts, giocatore molto importante per il loro gioco. La Viola è una squadra con un grande carattere, che difende duro e che in casa finora ha sempre vinto. Dovremo disputare una gara perfetta, per uscire vincitori dal PalaPentimele, dove arriveremo al termine di una settimana per noi difficile, a causa di svariati problemi fisici, che hanno interessato gran parte dell’organico, compresi alcuni under del settore giovanile, che di consueto ci danno una mano negli allenamenti. Abbiamo avuto problemi di numero per gli allenamenti, ma ciononostante arriveremo pronti e concentrati a questa sfida che ci attende in terra calabrese, sperando che lo staff medico ci consentirà di avere tutti gli atleti a disposizione per la trasferta».

Dichiarazione del centro Marco Ammannato (alla Viola per tre stagioni consecutive, in serie A2, dal 2012 al 2015): «Siamo reduci da una buona e sofferta vittoria contro Siena, nella quale però siamo stati vittima di un lapsus di cinque minuti, nei quali non abbiamo messo energia ed aggressività, complicandoci la vita. Andiamo a Reggio Calabria, dove nessuno finora ha mai vinto in questo campionato, dinanzi ad un pubblico passionale, in un ambiente molto caldo, che conosco benissimo, avendoci giocato per tre stagioni. Andiamo sullo Stretto per vincere, stiamo bene e siamo in fiducia, in virtù delle quattro vittorie consecutive dalle quali siamo reduci. Siamo sereni, sicuri di affrontare una squadra che ci darà parecchio filo da torcere. La Viola è una squadra ben costruita, che ha conservato un nucleo importante dalla passata stagione, integrato da un lungo americano come Roberts, che fa la differenza in questo campionato, e poi dispongono di alcuni giovani interessanti, che non si danno mai per vinti. Il team è allenato da Calvani, un allenatore esperto, che ha dato
una identità ed organizzazione alla squadra, contro la quale non potremo permetterci di subire quei lapsus
che hanno già rischiato più volte in questo campionato di compromettere il buon esito del risultato finale».
Arbitreranno l’incontro i signori Noce Sergio di Latina, Rudellat Marco di Nuoro e Patti Simone di
Montesilvano (Pe).

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale
Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP TV Pass”). Sarà inoltre trasmessa in
diretta radiofonica sui sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna ed in streaming su ViviRadioWeb dal sito internet
https://vivicentro.it/viviradioweb/ (media partner della Givova Scafati). Inoltre, sarà possibile assistere alla
visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di lunedì (ore 15:00) e, in
replica, martedì (ore 21:00).
Antonio Pollioso
Ufficio Stampa
 Basket Scafati 1969

pregara reggio

Lascia un commento