Comunicato Stampa n° 24 del 11/09/2018

IL XVIII MEMORIAL “MANGANO – LAMANNA” DI SCENA AL PALASPORT DI BOSCOREALE

Si disputerà domani sera, alle ore 18:30, nell’inedito scenario del palasport di Boscoreale (Na), la diciottesima edizione del Memorial “Mangano – Lamanna”. A contendersi il trofeo sul parquet vesuviano saranno la Givova Scafati, società organizzatrice della competizione, e la Virtus Roma (serie A2, girone ovest), storico sodalizio della Capitale, già campione d’Italia (1982/1983) e vincitore di una Supercoppa Italiana (2000), di una Eurolega nel 1983/1984, di ben due Coppe Korac (1985/1986; 1991/1992) e di una Coppa Intercontinentale (1984). Il blasone dell’avversario è poi irrobustito da una guida tecnica esperta e navigata (Piero Bucchi) e da un organico di prim’ordine allestito dal presidente Claudio Toti, che si compone di atleti importanti come le guardie Chessa e Saccaggi, le ali Sandri e Santiangeli (ex di turno), i lunghi Landi, Alibegovic e Sims ed il playmaker statunitense Moore. Reduce da quattro vittorie in altrettante partite amichevoli fin qui disputate, la Givova Scafati proverà a far suo l’ambito trofeo e ad imporsi sui laziali, come già è accaduto nel secondo scrimmage stagionale proprio contro gli stessi, i quali però erano orfani all’epoca dei due statunitensi.

E’ la prima apparizione ufficiale del team gialloblù dinanzi ai propri supporters, desiderosi di vedere all’opera la squadra che tra meno di un mese sarà in campo per la prima partita ufficiale del campionato di serie A2. Oltre alla originalità del campo di gioco (per la cui disponibilità si ringrazia l’amministrazione comunale ed il dirigente dell’A. S. D. Pall. Boscoreale, Domenico Castaldi), altre interessanti novità riguardano la diciottesima edizione del trofeo dedicato ai compianti Massimo Mangano e Giuseppe Lamanna. Saranno infatti assegnati due importanti riconoscimenti: il primo al miglior giocatore della sfida, che riceverà un premio intitolato alla memoria di Mimì Izzo, altra figura storica del basket scafatese, magazziniere factotum e uomo di fiducia del club, recentemente scomparso; il secondo, invece, al miglior giovane della gara, che si aggiudicherà il premio dedicato alla memoria di Emanuele Manzo, giovanissimo tifoso gialloblù deceduto poco più di un anno fa, in seguito ad un terribile incidente stradale. A beneficio di chiunque intendesse assistere alla competizione si rende noto che il palasport di Boscoreale è localizzato al civico 15 di via Panoramica ed è dotato di un ampio parcheggio per le auto in prossimità dello stesso, mentre l’ingresso alle gradinate sarà a titolo gratuito.

Antonio Pollioso

UFFICIO STAMPA

Basket Scafati 1969

Lascia un commento