Comunicato Stampa n° 117 del 18/04/2017

 

La Givova Scafati rende noto di aver ritirato il ricorso e rinunciato all’azione avverso il provvedimento adottato dal Consiglio Federale della Federazione Italiana Pallacanestro, lo scorso 11/04/2017, nei confronti della Viola Reggio Calabria, in seguito al parere emesso della Com.Te.C., e con il quale alla società dello Stretto era stato inflitto un punto di penalizzazione (anziché tre, come da regolamento). La sanzione comminata era stata ridotta ad un solo punto, in virtù della tenuità ed episodicità del fatto. Ma il sodalizio gialloblù, anche sulla scorta della mancata consegna di copia dei documenti redatti dalla Com.Te.C., nonostante la reiterata richiesta di accesso agli atti effettuata agli organi a tal uopo preposti, ritenuta iniqua la sanzione comminata, decideva di contestare ed impugnare il suddetto provvedimento. Così come la società dell’Agro, anche il Basket Agropoli proponeva ricorso per le medesime ragioni, ma, in seguito alla vittoria conseguita sabato scorso al PalaPentimele proprio ai danni della Viola Reggio Calabria, la dirigenza scafatese, sentito il parere dei suoi legali, l’avv. Giovanni Allegro e l’avv. Vittorio D’Alessandro, ha conferito incarico a quest’ultimo di provvedere a ritirare il ricorso e rinunciare all’azione.

 

Antonio Pollioso

Ufficio Stampa

Basket Scafati 1969

Lascia un commento