Comunicato Stampa n° 61 del 29/11/2018

JONATHAN TAVERNARI E’ UFFICIALMENTE UN ATLETA DELLA GIVOVA SCAFATI

La Givova Scafati è lieta di annunciare di aver chiuso l’accordo fino al termine della stagione in corso con l’atleta brasiliano, con cittadinanza italiana, Jonathan Tavernari. Si tratta di un gradito ritorno in maglia gialloblù per il cestista di 197 centimetri per 99 chili, nato il 18 giugno del 1987 a Sao Bernardo do Campo, nello Stato di San Paolo a sud del Brasile.

Tesserato come italiano, Tavernari è un’ala piccola dotata di un fisico massiccio, tale da consentirgli di ricoprire anche il ruolo di ala grande. Implacabile tiratore dalla lunga distanza, ha fatto da sempre del tiro da tre punti il suo principale punto di forza. Cresciuto cestisticamente in Brasile, Tavernari si è formato cestisticamente negli U.S.A. prima all’High School e poi al College (Brigham Young University nel 2010), disputando 132 partite in quattro anni, facendo registrare, in 24’ di media sul parquet, 11,5 punti, 5 rimbalzi, 1,4 assist e 1,2 recuperi ad incontro, tirando con il 38% di media dall’arco. Chiusa con successo la carriera universitaria nella Salt Lake Valley (Utah) grazie al raggiungimento di due importanti titoli personali, come “Freshman of the Year” (2007) e “Sixth Man of The Year” della Mountain West Conference (2010), ha poi giocato in Italia la restante parte della sua carriera sportiva, tranne la breve esperienza in patria con la maglia dell’Esporte Clube Pinheiros (2013/2014). La prima occasione in serie A è stata con la maglia dell’Angelico Biella (2011/2012), ma la stagione la concludeva in Legadue a Pistoia (26 partite, con 10,6 punti e 4 rimbalzi di media in 25’). Nella seconda categoria nazionale prendeva parte ad altri quattro campionati, prima a Scafati (2012/2013), poi a Tortona (2014/2015), Agropoli (2015/2016) e Siena (2016/2017): in queste ultime due stagioni faceva registrare ottime percentuali, 13,2 punti e 4,4 rimbalzi di media in Cilento e 10,3 punti con 4,7 rimbalzi in Toscana. La stagione successiva veniva così ingaggiato dalla Dinamo Sassari (serie A), con la cui maglia è sceso in campo in 19 occasioni, chiudendo la stagione a 4 punti e 1,1 rimbalzi di media in 8’ di utilizzo, tirando con un eccellente 50% dalla lunga distanza e disputando anche 6 partite in Basketball Champions League (torneo chiuso a 6 punti e 1,5 rimbalzi di media in 13’ di impiego, tirando con oltre il 43% dall’arco). Nella stagione in corso, ha iniziato in serie A con la Red October Cantù (7 partite giocate con 3,7 punti e 2,3 rimbalzi di media, tirando con il 62,5% da due ed il 31,2% da tre, in 13’ di utilizzo), società con cui ha appena rescisso consensualmente il proprio contratto. Con la Nazionale brasiliana, Tavernari ha conquistato due medaglie d’oro: nel 2009, in Porto Rico, vince i Campionati americani scendendo in campo in quattro occasioni (6,2 punti e 1,5 rimbalzi in 13’ di media); e nel 2010 in Colombia trionfa ai Campionati sud americani, disputando cinque gare a quasi 11 punti di media, a cui vanno aggiunti 3,4 rimbalzi e ottime medie dalla lunga (50% da tre). Giunto nell’Agro nella giornata odierna, si è subito messo a disposizione della società, dell’allenatore e dei nuovi compagni per fornire sin da subito il suo prezioso contributo.

Antonio Pollioso

Ufficio Stampa

Basket Scafati 1969

Lascia un commento