Benvenuti nel sito ufficiale scafatibasket.com

GIVOVA SCAFATI A CHIETI IN CERCA DI RISCATTO

Comunicato stampa n° 57 del 19/11/2021

GIVOVA SCAFATI A CHIETI IN CERCA DI RISCATTO

                Con l’obiettivo di dare un calcio alla sconfitta esterna arrivata nell’ultimo turno a Forlì, la Givova Scafati si sta preparando con impegno e dedizione alla gara valevole per l’ottava giornata del campionato nazionale maschile di serie A2 Old Wild West (girone rosso), che la vede impegnata nuovamente in trasferta, stavolta al PalaTricalle (domenica 21 novembre, ore 18:00), rettangolo di gioco della Lux Chieti.

E’ stata una settimana di duro ed intenso allenamento per gli uomini di coach Rossi, che hanno preso coscienza e consapevolezza delle cose che non hanno funzionato nell’ultimo appuntamento stagionale, hanno lavorato su quelle e preparato nei minimi dettagli la gara contro la compagine abruzzese, nella quale puntano, senza mezzi termini, ad imporsi per far propria la posta in palio e per conservare in classifica la leadership del raggruppamento.

L’AVVERSARIO

Vincendo tre delle ultime quattro partite, i biancorossi hanno ripreso fiducia ed entusiasmo, mostrando evidenti segnali di crescita e confermando la bontà del proprio staff tecnico, capitanato da coach Massimo Maffezzoli (al suo secondo anno sulla stessa panchina), e del proprio organico, temporaneamente falcidiato per l’infortunio occorso al centro statunitense Jackson, sostituito proprio in queste ore, con un contratto a gettone di due mesi, dal lungo estone Lips, pronto all’esordio ufficiale nel nostro campionato. Particolarmente pericoloso è il pacchetto esterni della formazione teatina, composto dal playmaker sloveno Rebec (3,6 assist di media), dal suo alter ego Meluzzi (13,1 punti di media), dallo statunitense Woldetensae, dal veterano Amici (che all’occorrenza può giocare anche da ala grande) e dai giovani Bartoli e Graziani. Il pacchetto lunghi, invece, oltre al già citato Lips (che sostituirà Jackson), si compone del centro serbo Tsetserukou e dell’ex atleta scafatese Dincic.

LE DICHIARAZIONI

Il capo allenatore Alessandro Rossi: «A Forlì non sono funzionate diverse cose, sia dal punto di vista tecnico che da quello mentale e nell’atteggiamento, che abbiamo già analizzato nel dettaglio. Siamo comunque stati sempre compatti, ci abbiamo sempre creduto e dobbiamo continuare a limare e perfezionare tante cose, anche in vista della sfida di domenica a Chieti, che sarà una gara dai connotati differenti rispetto a quella di domenica scorsa. Affronteremo una squadra che ha avuto un inizio di stagione difficile, che però poi si è ripresa alla grande inanellando tre vittorie consecutive. Hanno perso a Ravenna domenica scorsa dopo una settimana difficile, per l’assenza dell’infortunato Jackson, appena sostituito da un nuovo giocatore. Chieti è una squadra molto tattica, capace di ingarbugliare l’avversario e contro cui dovremo essere lucidi dal punto di vista mentale e solidi sotto l’aspetto fisico. Negli esterni, le prestazioni di Meluzzi e Rebec costituiscono un problema importante, perché parliamo di due giocatori in grande spolvero. Intorno a loro ci sono giocatori che sanno bene come svolgere il loro compito. Non sappiamo come integreranno nei loro giochi l’ultimo arrivato e quindi non sappiamo come potranno mutare i loro equilibri, mentre siamo certi che costui, come di consueto in queste circostanze, porterà energie fresche e tanto entusiasmo. Dobbiamo ripartire dalla nostra intensità, energia e determinazione perché con l’atteggiamento giusto in campo, tutto il resto ci verrà naturale».

Il playmaker Diego Monaldi: «Quella di Forlì è stata una sconfitta pesante, ci tenevamo a vincere. Proprio per questo ora stiamo lavorando duramente, perché vogliamo riscattarci già nella sfida di Chieti domenica sera. Abbiamo studiato l’ultima gara e compreso bene gli errori commessi, ora siamo pronti per andare a vincere a Chieti, contro una squadra che in casa gioca molto bene. Anche a Ravenna domenica scorsa i nostri prossimi avversari hanno disputato una buona gara. Corrono tanto, hanno parecchi punti nelle mani, soprattutto negli esterni, a partire dal playmaker Rebec. Dovremo essere bravi a tenere noi in mano il ritmo e a fare la nostra partita. E’ sempre una bella emozione per me giocare al PalaTricalle, dove ho disputato in passato due belle stagioni: emotivamente sarà per me una bella sensazione, che vivrò con grande piacere».

MEDIA

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass” a questo
link: https://lnppass.legapallacanestro.com/).

Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).

Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì 23 novembre (ore 20:40) ed in replica nel giorno di mercoledì 24 novembre (ore 15:00).

Antonio Pollioso

UFFICIO STAMPA

Basket Scafati 1969