ROMA – Beffa Givova. Sfuma al PalaTiziano di Roma la prima vittoria esterna stagionale per la Givova Scafati che viene superata al fotofinish 85-84 daH’Unicusano Roma nel recupero della tredicesima giornata di andata del girone Ovest di serie A2 di Basket. Non basta lo show di Naimy e lohnson (49 punti in due) per tornare dalla capitale con due punti che sarebbero stati ossigeno puro per la classifica della Givova che resta fanalino di coda del campionato. Senza Baldassarre (fuori squadra), coach Giovanni Perdichizzi spreme al massimo Naimy, Crow, Santiangeli, lohnson ed Ammannato (tutti oltre i trenta minuti sul parquet) per tenere il passo di Roma. Ne viene fuori una gara emozionante dove Scafati conduce per quasi tutti i quaranta minuti di gioco. Scafati avanti con personalità fin da subito (19-22 al 10°). Nel secondo quarto Roma sorpassa fino al 37-30 ma la Givova risponde con un contro parziale che le permette di andare al riposo in vantaggio (40-45 al 20°). Al rientro in campo è ancora Linton lohnson a dettare legge sotto canestro (43-49 al 22°). Roma reagisce e sorpassa con Landi (52-51 al 25°). Dal 58-56 break di 9-0 per la Givova con Ammannato, Johnson e Naimy per il massimo vantaggio di +7 (58-65 al 28°). Roma non si arrende e si riporta sotto (63-69 al 30°). Ultimo quarto thrilling. Ancora Naimy, nonostante il quarto fallo mette due triple per il 69-77 del 33°). Roma si aggrappa a Sandri e resta in scia (77-79 al 35°). Sorpasso Roma con Raffa. Crow e Johnson fanno 83-84 al 39°. Ultimo minuto con Raffa che sbaglia e Ammannato che stoppa Sandri. Sbaglia anche Santiangeli e Roma passa in vantaggio a dieci secondi dal termine con Sandri. Ultimo assalto Scafati con Naimy che sbaglia la tripla della vittoria. Finisce con l’amaro in boccaper la Givova.

Luca Di Russo

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: La Città dell’11 Gennaio 2017

Lascia un commento