Comunicato stampa n° 62 del 10/12/2020

UNA GIVOVA SCAFATI INCEROTTATA SI PREPARA ALLA PROVA G. T. G. PISTOIA

Dopo due trasferte di fila nel giro di 48 ore e dopo quattro turni di campionato, di cui tre lontano dalle mura amiche, la Givova Scafati ritorna a giocare sul parquet del PalaMangano in occasione della settima giornata del campionato di serie A2 (girone rosso). Domenica 13 dicembre, alle ore 18:00, è prevista la palla a due della sfida contro la Giorgio Tesi Group Pistoia, che finora ha collezionato una sola vittoria in casa e tre sconfitte fuori casa.
Contro la società toscana, il team scafatese dovrà fare ancora una volta a meno di Culpepper e Cucci, entrambi alle prese con le terapie riabilitative, per recuperare dai rispettivi infortuni. Con l’organico falcidiato da queste pesanti assenze, sarà ancor più complicato riuscire a spuntarla al cospetto di una formazione che, a discapito dei risultati fin qui conseguiti, si è presentata ai nastri di partenza del campionato tra le indiziate ad una stagione agonistica da
protagonista in questa categoria.

L’AVVERSARIO
Coach Michele Carrea, alla sua seconda stagione sulla panchina biancorossa dopo la positiva pluriennale esperienza sempre in serie A2 a Biella, dispone infatti di un organico ampio e competitivo, composto da atleti con parecchi punti nelle mani, come i due statunitensi Marks (guardia) e Sims (ala grande), ma anche l’esperto centro Poletti, il playmaker Saccaggi e l’ala piccola britannica Wheatle, ai quali vanno aggiunti il lungo Zucca, il play di scorta Della Rosa ed un gruppo di giovani interessanti e di buone prospettive, come l’estone Riisma (ala piccola), le guardie Allinei e Querci, l’ala Zambonin ed il centro Del Chiaro.

LE DICHIARAZIONI
Coach Alessandro Finelli: «Quella di domenica sera contro Pistoia è la terza partita in una settimana che andiamo a disputare in piena emergenza, in virtù della problematica di Cucci. Dopo la partita di Latina abbiamo lavorato molto sul recupero fisico e quindi abbiamo iniziato a lavorare sul prossimo avversario, capitanato dal playmaker Saccaggi, che conosciamo molto bene, a cui si aggiungono l’americano Marks, reduce da una buona stagione a Torino, e Wheatle, in organico con i toscani già in serie A1 lo scorso anno. A questi vanno poi aggiunti due lunghi di grande affidabilità ed esperienza, come Sims e Poletti: il primo in grado di giocare sia lontano che vicino a canestro,
molto simile per caratteristiche al nostro Thomas; il secondo è un veterano della categoria ed è un atleta di grande impatto. Dalla panchina possono poi attingere a giocatori come Della Rosa, Zucca ed una serie di giovani molto bravi, tra cui in particolare l’estone Riisma, che ha iniziato la stagione molto bene. Si tratta, quindi, nel complesso, di un organico importante, con un quintetto tra i migliori della categoria ed un mix di esperienza e gioventù che viene fuori dalla panchina. A noi servirà avere continuità difensiva sui 40’, soprattutto dentro l’area, per limitare la capacità balistica di Poletti e Sims. Dobbiamo poi alzare il ritmo del gioco, attaccare nei primi secondi dell’azione e concretizzare così il buon lavoro difensivo. Sarebbe stato bello poter giocare questa partita con il PalaMangano aperto al pubblico; ci auguriamo nel nuovo anno di poter riaprire le porte della nostra struttura e ricreare quel magico ambiente in grado di darci la spinta giusta per ottenere grandi risultati».

La guardia Darryl Joshua Jackson: «Stiamo attraversando un buon momento di forma. Era da tanto tempo che non giocavo, nonostante un periodo trascorso in Serbia, e sono contento di averlo fatto nuovamente a Scafati, dove ho avuto una bella accoglienza e trovato un gruppo di
compagni molto affiatato, oltre ad un coach come Finelli che mi sta mettendo nelle migliori condizioni possibili per inserirmi quanto prima negli schemi di squadra e negli automatismi offensivi e difensivi. Dopo queste prime partite avverto un po’ di stanchezza, ma sono felice,
perché siamo in un momento molto positivo. La stagione è lunga e sarà sempre più difficile, ma siamo davvero una bella squadra, che può ambire a grandi risultati, anche se è ancora troppo
presto per capire dove potremo arrivare. Non sarà facile affrontare nel prossimo turno una squadra forte e competitiva come Pistoia, di cui conosco molto bene gli uomini che compongono lo starting five. Siamo reduci da due partite durissime, che hanno messo a dura prova il nostro fisico, ma troveremo senza dubbio le energie necessarie per provare in tutti i modi a fare nostri i due punti in palio. Dispiace moltissimo non poter gioire con i nostri tifosi, ma giocheremo anche per loro, sperando di poter condividere quanto prima le emozioni dei risultati che riusciremo a conquistare sul campo».

I MEDIA
La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass” a questo link: https://lnppass.legapallacanestro.com/).
Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).
Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di martedì 15 dicembre (ore 21:00) e di mercoledì 16 dicembre (ore 15:00).

Antonio Pollioso
UFFICIO STAMPA
Basket Scafati 1969

Lascia un commento